L’importanza di ogni passo

L’importanza di ogni passo

Luglio 29, 2020

Camminare è un esercizio totalmente gratuito e facile che richiede poco sforzo e garantisce innumerevoli benefici al fisico e alla mente.

Quindi, se stai cercando un modo semplice ma efficace per mantenerti in forma e per migliorare la tua salute generale, camminare è un’attività che fa proprio al caso tuo.

Oltre ad essere un’attività fisica facilmente attuabile, la camminata rappresenta il miglior modo per stare all’aria aperta, a contatto con i punti di interesse della città o alla riscoperta della natura.

 

Chi si mantiene attivo fisicamente in modo costante è molto meno predisposto a contrarre malattie rispetto a chi ha uno stile di vita più sedentario. Camminare per almeno mezz’ora al giorno è un ottimo alleato per evitare gravi problemi di salute, in quanto aiuta a mantenere bassi i valori di pressione e i livelli di colesterolo, migliorando la circolazione sanguigna.

 

Camminare può favorire  anche una migliore qualità e profondità della respirazione, conducendo a miglioramenti significativi di alcuni sintomi associati a malattie polmonari; rafforza notevolmente il tono muscolare favorendo la perdita di peso.

 

La Arthritis Foundation (associazione no profit americana dedita alla ricerca di una cura contro le artriti) raccomanda almeno trenta minuti al giorno di camminata a ritmo moderato per ridurre dolori, rigidità e infiammazione delle articolazioni. Rafforzare le ossa permetterà di prevenire l’osteoporosi e di ridurre la perdita ossea. Camminare contribuisce a migliorare la circolazione sanguigna all’interno della spina dorsale; con questa attivazione, importanti sostanze nutritive vengono pompate nei tessuti molli, così da far migliorare postura e flessibilità, entrambe vitali per una colonna vertebrale sana.

Un gruppo di ricercatori dell’Università dell’Iowa ha lavorato con centinaia di studenti universitari, dimostrando come camminare abbia cambiato il loro stato d’animo in meglio. D’altronde è certificato che camminare migliora i sintomi della depressione nei pazienti che soffrono di disturbo depressivo maggiore, quindi prova solo ad immaginare quanto potrebbe aiutarci quando ci sentiamo giù, o esausti.

 

Camminare evita l’insorgenza precoce di demenza, riduce il rischio di sviluppare Alzheimer e migliora il benessere mentale complessivo, riducendo lo stress e favorendo il rilascio di endorfine; diversamente da quanto si pensi, non è un’attività meno efficace della corsa, soprattutto quando si tratta di prevenire malattie cardiache, infarto e diabete; è un esercizio di tipo aerobico, ovvero che in grado di aumentare il flusso di ossigeno nel sangue aiutando ad eliminare le tossine, svolgendo un ottimo lavoro per i polmoni.

Non a caso, l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) ha promosso un’iniziativa chiamata i “10.000 passi al giorno” per stare bene con cuore, pressione, muscoli e per dimagrire. La “fitwalking” (pratica sportiva non competitiva, col significato di camminare per il benessere) può essere altrettanto efficace di un allenamento completo in palestra, specialmente se ci si aggiunge qualche intervallo, oppure una camminata in salita.

Per maggiori informazioni, visita il link de “Il Lato Positivo” (https://www.youtube.com/watch?v=AIt0Py9ftG0&t=218s)

 

Noi di Ustep crediamo fortemente nei benefici fisici, psichici e sociali della camminata, e per questo favoriamo lo sviluppo di una mobilità sostenibile, in grado di coinvolgere ognuno di noi attraverso piccoli incentivi al movimento. Basta un primo passo per far correre un’intera città!

 

 

Recent comments

*
*
*

©copyright | Ustep 2020.